ARCHIMOD

COMMITTENTE : Provincia Autonoma di Bolzano

VOLUME: 23.400 m3.

STATO: Realizzato

LUOGO: Bolzano - IT

ANNO: 2011-2016

In zona industriale a Bolzano, è ormai terminato il cantiere dell’edicio provinciale denominato “Archimod”. E’ la ristrutturazione di un edicio degli anni ’90, mai terminato, e acquisito dalla Provincia di Bolzano per insediarvi l’economato, la tipograa provinciale e l’archivio della Ripartizione Edilizia. La ristrutturazione si è limitata nel dare una nuova veste all’edicio esistente e adattare gli spazi interni alle nuove funzioni minimizzando il più possibile i costi. L’edicio potrebbe sembrare dall’esterno uno dei tanti presenti in questa zona se non fosse per l’area espositiva ospitata nel volume a sbalzo presente all’ultimo piano. Un piccolo Museo, con una supercie inferiore ai 200 metri quadrati, che andrà a raccontare una trasformazione territoriale unica nel panorama internazionale. Infatti, l’Alto Adige, è considerato uno dei territori più interessanti a livello europeo per una diusione capillare, avvenuta in questi ultimi 25 anni, di architettura contemporanea.

L’archivio dei modelli, “Archimod”, espone questi particolari oggetti, i plastici di architettura, che da un lato sono oggetti in sé, pensati e studiati in piccolo per colpire l’immaginazione degli osservatori, dall’altro, raccontano l’impegno di questo piccolo territorio per trovare dei nuovi modelli di insediamento, più attuali e contemporanei rispetto ai modelli precedenti, ma in ogni caso rispettosi dell’ambiente che li accoglie.

Lo spazio espositivo si presenta come un cannocchiale puntato sul territorio, dove il visitatore viene guidato in questo percorso espositivo camminando direttamente su una sorta di città utopica fatta dai modelli di architettura esposti sotto la pavimentazione in vetro. Una grande trave in acciao attraversa l’intera stanza sorreggendo i plastici delle opere in programma o in fase di costruzione.